Apitalia 10/2018


Salvaguardiamo la Ligustica italiana! E' questo il filo conduttore del numero 10-2018 di Apitalia, che parte con l'appello lanciato dal Presidente della FAI, Raffaele Cirone, alle Associazioni ambientaliste e alle Istituzioni. E' accaduto durante una giornata dedicata all'educazione ambientale e alla biodiversità, svoltasi alla Scuola Allievi Carabinieri di Roma: "L'ape italiana - Apis mellifera ligustica (Spinola, 1806) - richiede speciali e urgenti interventi di protezione, visto il diffondersi incontrastato di regine ibride provenienti dall'estero". Di questo stesso avviso è il Comune di Montebello di Bertona (PE) che, secondo in Italia, si sta impegnando sull'Operazione "Ligustica-Parco dell'Appennino". Analogo il focus nelle pagine dello Speciale, dove un documentato approfondimento tecnico-scientifico ci chiarisce il perché sia necessaria un'azione di salvaguardia dell'ape ligustica italiana e in quale direzione occorre andare per raggiungere questo obiettivo. Non mancano, in questo nuovo numero di Apitalia, i consueti appuntamenti sull'agenda dei lavori da eseguire in apiario, sui pollini di emergenza, sugli chef stellati "al miele". Preparatevi, infine, per continuare il viaggio alla scoperta della melissopalinologia e per una nuova avventura all'interno dell'ecosistema intestinale delle api: è il multibioma che regola la vita degli esseri viventi. Buona lettura con Apitalia!




ATTUALITÀ IN PRIMO PIANO visualizza tutte
Morìa api: Fornaro e Muroni (Deputati LeU) accusano il Glifosate
“Oltre ad essere pericoloso per l’uomo e per l’ambiente, il glifosato è pericoloso anche per le api. Un nuovo studio condotto negli Usa da ricercatori dell'università di Austin indica che l’erbicida più venduto al mondo è corresponsabile della moria di... [leggi tutto]
Veneto: l’Associazionismo che fa squadra per il bene comune
Riceviamo e volentieri pubblichiamo: le Associazioni venete, rappresentanti di circa il 90% del patrimonio apistico regionale - di concerto con la Regione, gli Enti che sostengono le iniziative a favore dell'Apicoltura, le Amministrazioni locali e l'Istituto Zooprofilattico - Centro Regionale... [leggi tutto]
Friuli Venezia Giulia: morìa di api, condanna agli agricoltori
La conclusione dell’inchiesta disposta dal Procuratore della Repubblica di Udine, Antonio Di Nicolo e condotta dal pm Viviana Del Tedesco non lascia spazio ad ulteriori interpretazioni: la morìa delle api è frutto di inquinamento colposo, conseguente l’impiego di neonicotinoidi utilizzati... [leggi tutto]
Convegno a Oderzo (TV)
Domenica 14 ottobre 2018 presso il Museo di Apicoltura e Sede periferica APAT, in Via Sgardoeri 3/a località Magera, dalle ore 9.30, si terrà un appuntamento un convegno di apicoltura. Questi i temi trattati: - Api tremolanti in aprile con l’addome nero,... [leggi tutto]
Lazise, 7 Ottobre: 39° Convegno Internazionale di Apicoltura
Un'occasione da non mancare quella della 39^ edizione del Convegno di Apicoltura che la FAI-Federazione Apicoltori Italiani ha organizzato per conto del Comune di Lazise (VR); un evento che si presenterà ai partecipanti come preziosa opportunità di aggiornamento e confronto... [leggi tutto]
Visualizza tutte le news

IL CANALE YOUTUBE DI APITALIA
Visualizza tutti i video
ADS E PROMOZIONI
SPAZIO DISPONIBILE PER LA TUA AZIENDA ... CONTATTACI

LEGISLAZIONI - Leggi e Regolamenti per l'Apicoltore
Gli speciali online
STUDI PRELIMINARI INERENTI L’APPLICAZIONE DELLA TERMOTERAPIA NEL CONTENIMENTO DI VARROA DESTRUCTOR (ANDERSON & TRUEMAN) IN COLONIE DI APIS MELLIFERA LIGUSTICA

A tutt’oggi la varroasi risulta essere la principale patologia delle api, che se non viene trattata periodicamente, porta al collasso della maggior parte delle colonie nell’arco di 2 - 3 anni. A tale scopo si è voluta saggiare la possibilità di contrastare l’acaro Varroa destructor (Anderson & Trueman) con sistemi a basso impatto sul sistema alveare, tra i quali l’utilizzo della termoterapia somministrata attraverso appositi telaini termostatati oggetto di duplice domanda di brevetto nazionale con... [leggi tutto]
Online: n. 665 - anno 32, aprile 2016
[Archivio Apitalia Online]
L'Editoriale
Un colpo al miele

Pur senza grandi clamori, il 1° gennaio 2016 è entrato in vigore il Regolamento 2015/1005 della Commissione europea “che modifica il Regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto concerne i tenori massimi di piombo in taluni prodotti alimentari”. La novità: il miele entra nella lista degli... [leggi tutto]
IN QUESTO NUMERO LA COPERTINA
L'editoriale
Il sommario degli articoli
Il sommario delle rubriche
Speciale Apicoltori
Le buone letture
Dalla parte del consumatore
Chiedi all'esperto
La voce delle Associazioni


SPECIALE APICOLTORI:
... [leggi tutto]
IN PRIMO PIANO SU APITALIA ONLINE N. 665
Flora apistica: I più importanti pollini europei

ROSACEAERosa canina L. (Rosa selvatica) (Fig. 1) è un arbusto spinoso, distribuito su tutto il territorio italiano ed europeo. La sua fioritura, piuttosto vistosa, avviene nella tarda primavera. Il raccolto di polline, che avviene solo di mattina, si attesta nell’Italia centrale a... [leggi tutto]