Apitalia 12/2021


Il miele non è poi un mercato così marginale: ne sa qualcosa l’Unione Europea che dopo venti anni si dice d’accordo con l’ipotesi di un’etichetta con nomi e percentuali dei Paesi di origine delle miscele. Il primo piano di Apitalia ci racconta retroscena e attualità su una partita difficile, con i ministri dell’agricoltura che più di altri si muovono sul campo di gioco.

L’agenda dei lavori indica la strada più corretta per affrontare l’inverno, ragionando sulle diversità tra colonie, sui monitoraggi da remoto, sulla prevenzione da eventi estremi e sui sublimati antivarroa. Senza mai dimenticare che a volte anche la natura inganna, tanto sta diventando imprevedibile.

L’inserto centrale di Apitalia è dedicato alla salute: bisogna limitare il consumo di zuccheri artificiali, compreso il miele ritenuto un prodotto da consumare con moderazione. Dei rischi che questa visione rappresenta si parla nell’editoriale: c’è un errore di fondo se dimentichiamo natura e proprietà di un alimento così salubre e pregiato.

Al peggio non c’è mai fine: Apitalia vi presenta due protozoi, esotici e insidiosi parassiti delle api: restiamo in fiduciosa attesa che il Progetto BeeNet faccia luce su questa nuova frontiera della patologia apistica.

Quando si parla di genetica delle api a sproposito si rischia di fare danni irreparabili e l’Italia è il Paese che rischia di più al mondo perché conserva ancora delle sottospecie in purezza. Facciamo il punto della situazione, a partire da ciò che accade negli Stati Uniti d’America e potrebbe accadere anche a casa nostra.

Vendere miele online, prendendo spunto da ciò che è successo durante la pandemia: concludiamo così quest’ultimo numero dell’anno, dando istruzioni su adempimenti fiscali e certificazione delle vendite a distanza di beni e servizi, compresi i prodotti agricoli.

E’ il nostro modo di proporvi letture interessanti, utili e capaci di accrescere la corretta visione su tutto quello che accade dentro e fuori il mondo delle api. Apitalia è così, utile in ogni sua forma.

Buona lettura, buona fine e buon principio d’anno a tutti!




ATTUALIT� IN PRIMO PIANO visualizza tutte
MINISTERO DELLA SALUTE - FERMO BDN VETINFO
L'Ufficio 2 - Epidemiosorveglianza e Anagrafi degli animali della Direzione Generale della Sanità Animale del Ministero della Salute, ci informa che per esigenze di natura straordinaria la Banca Dati Nazionale sarà sottoposta ad un fermo. Al fine di evitare il minor... [leggi tutto]
Il 37° APIMELL rinviato a marzo 2021
Covid-19 è stato capace di fare anche questo: l’edizione n. 37/2020 dell’APIMELL, la Mostra Mercato Internazionale di Apicoltura (che si sarebbe dovuta svolgere la prima settimana di marzo 2020), è stata annullata e rinviata al 5, 6, 7 Marzo 2021.... [leggi tutto]
APIMELL 2020 – Rinviata la 37^ edizione
Piacenza Expo ci informa che la 37a edizione di APIMELL – Mostra Mercato Internazionale di Apicoltura, dei Prodotti e delle Attrezzature Apistiche, in programma per i giorni 3,4,5 Aprile 2020 è stata nuovamente rinviata ai giorni 16,17,18 Ottobre 2020. La... [leggi tutto]
Convegno e Festa dell'Apicoltore
Apat - Apicoltori in Veneto / FAI Veneto invita tutti gli apicoltori al Convegno che si terrà domenica 1° dicembre 2019. Autorevoli relatori - il dott. Lorenzo Furlan di Veneto Agricoltura, la prof. Antonella Canini dell'Università di Roma Tor Vergata e... [leggi tutto]
L'Ecomondo delle Api
Vi aspettiamo a Rimini Fiera, dal 5 all'8 di novembre 2019. Saremo lì come Federazione Apicoltori Italiani: nei nostri laboratori didattici parleremo di Protezione dell’Ape Italiana, Diffusione di fiori utili per le api, Impollinazione per l’agricoltura e Tutela della biodiversità.... [leggi tutto]
Visualizza tutte le news