Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Pelle più soda con il miele
[Torna all'indice generale]
  
Gli zuccheri naturali migliorano il tono della pelle e combattono la cellulite

Ridurre il consumo degli zuccheri, specie quelli di origine industriale, è una delle principali linee guida da seguire per guadagnare terreno sulla cellulite. Ma anche il gusto dolce è importante per i nostri equilibri, basta non abusarne e scegliere il “dolce” giusto, non solo come alternativa allo zucchero, ma anche per soddisfare la voglia di golosità e per meglio armonizzarsi con la nostra situazione energetica nella stagione fredda. Ci aiutano i rimedi naturali che contengono sostanze benefiche per il nostro organismo, come il miele che unisce il gusto zuccherino a proprietà drenanti e antiossidanti

Il miele: sostituiscilo allo zucchero e attivi la diuresi
I principali componenti del miele sono zuccheri (in prevalenza fruttosio, poi glucosio, una piccola quantità di saccarosio e altri zuccheri), acqua, enzimi, aminoacidi, vitamine, minerali che intervengono in tutte le reazioni metaboliche, accelerandole. Il miele ha proprietà diuretiche, combatte la stipsi e le fermentazioni intestinali e svolge anche un’azione antiossidante perché contiene betacarotene e polifenoli. Inoltre, favorisce il rinnovamento dei tessuti cutanei: per questo va sostituito allo zucchero per dolcificare. Date le sue calorie e la sua natura concentrata, 2 cucchiaini al giorno rappresentano la dose ideale; ottimo sarebbe alternare le varie qualità di miele, per sfruttarne le differenti proprietà in sinergia. Ecco qualche esempio.

- Il miele di tarassaco contribuisce a mantenere in efficienza le funzioni epatiche.

- Il miele di castagno armonizza la circolazione.

- Il miele di erica è diuretico.

- Il miele di acacia stimola l’attività dell’intestino ed è antinfiammatorio.

Lo scrub ossigenante (Tecnica di esfoliazione e purificazione della pelle usata per lo più in ambito estetico)
Con il miele puoi anche fare uno scrub da applicare settimanalmente. Mescola 2 cucchiai di miele di castagno e zucchero grezzo e passali sulla pelle umida: i grani dello zucchero hanno un’azione esfoliante e ossigenante, mentre il miele attiva i processi di rigenerazione dell’epidermide.

Per rendere il composto più fluido e spalmabile miscela il miele e lo zucchero in un latte fluido per il corpo.

Il bagno dolce ti sgonfia
Miscela due gocce di olio essenziale di benzoino, 2 di vaniglia e 2 di sandalo in due cucchiai di miele e diluisci il composto in mezzo bicchiere di latte intero: versa la miscela nella vasca tiepida di acqua calda e immergiti per 15 minuti. Attraverso l’acqua, le virtù del miele penetrano negli strati epidermici più profondi e attivano la loro funzione antinfiammatoria. Si consiglia di usare il miele di castagno per stimolare la circolazione e quello di tiglio per disinfiammare i tessuti.

- Durante i trattamenti dolci “brucia” nell’ambiente qualche granello di mirra e 2-3 gocce di vaniglia: potenziano l’efficacia del miele.
 
(by Obiettivo Benessere)