Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Nasce in Francia un laboratorio UE per la salute delle api
[Torna all'indice generale]
  
L’Unione Europea mira ad avviare un programma di sorveglianza pilota entro la fine del 2011 per far fronte all’attuale carenza di dati comparabili sulle api e, mentre i funzionari degli Stati membri stanno ricevendo formazione sulla salute delle api nel quadro di un’iniziativa per migliorare la salute dei cibi, un laboratorio di riferimento dell’Ue per la salute delle api sarà allestito, a partire da aprile 2011, a Sophia Antipolis, in Francia. Ecco il risultato della discussione che si è tenuta in gernnaio al Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura europei a Bruxelles, dove il commissario alla Salute John Dalli ha presentato la Comunicazione relativa alla salute delle api e sul grave fenomeno della moria per il quale, finora, gli scienziati non sono stati in grado di individuare le cause esatte

L’Europa ha più di 2.500 specie di api selvatiche e una specie comunemente domestica, le api da miele. Tutte, indistintamente, svolgono un ruolo fondamentale nell’impollinazione di colture e fiori. Le api forniscono anche miele e altri prodotti come cera, pappa reale e propoli. Ma le popolazioni di api stanno misteriosamente morendo in Europa e altrove. Negli ultimi anni, infatti, un gran numero di impollinatori selvatici e addomesticati sono scomparsi. In un fenomeno noto come declino delle api, le api si disorientano e muoiono lontano dai loro alveari. Molti fattori sotto accusa; parassiti, virus, funghi e pesticidi, ma, per ora, gli scienziati non sono riusciti ad individuare le vere cause del grave fenomeno. La perdita di habitat e la frammentazione è un’altra minaccia per le popolazioni delle api. L’Ue cerca di affrontare il problema favorendo la biodiversità nei suoi programmi e collabora a stretto contatto sul tema in oggetto con l’Organizzazione mondiale della sanità animale (Oie): Organizzazione intergovernativa, responsabile del miglioramento della salute degli animali in tutto il mondo.
 
(by Wine News)