Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
A Pedavena le birre che sanno di miele
[Torna all'indice generale]
  
La storia del birrificio di Pedavena (Bl) è lunga e tormentata. Inaugurata nel 1897 dai fratelli Luciani, l’azienda ha vissuto grandi successi commerciali ma anche momenti di crisi, finché nel 1974 è stata ceduta ad un colosso della birra. Trent’anni più tardi l’annuncio dell’imminente chiusura: la mobilitazione dei lavoratori e la raccolta di 27 mila firme sono riuscite a scongiurarla.

Nel 2006 il gruppo Castello ha acquistato la birreria e così la splendida sala cottura in rame ha ripreso la sua attività in viale Vittorio Veneto 72 (tel. 0439 318811). Le birre si possono assaggiare presso l’omonimo locale ubicato al numero 78. Ci piace segnalare innanzitutto la Pedavena, di colore paglierino dorata, con schiuma abbondante, fine e pannosa. L’aroma non è troppo intenso, in bocca è morbida, leggermente rotonda. La Lager prodotta con orzi autoctoni, la Dolomiti che ha un colore oro brillante. Sentori intensi di miele e di fiori di campo al naso, in bocca ha buona struttura e un bell’equilibrio.

La Speciale 110, dorata con riflessi ramati, presenta una buona schiuma persistente. Al naso dominano note di malto e di miele; in bocca entra morbida, di buona grassezza, per poi finire abbastanza asciutta.
 
(by La Stampa - Angelo Surrusca)