Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
FVG: approvato all’unanimità DDL Apicoltura
[Torna all'indice generale]
  
La II Commissione consiliare del Friuli Venezia Giulia, presieduta da Maurizio Franz (Ln), ha approvato, all’unanimità e senza modifiche, il disegno di legge per la disciplina e la promozione dell’apicoltura.

Il testo, composto da 23 articoli, riconosce l’importanza dei quattro Consorzi provinciali e consente loro di attivare una capillare assistenza tecnico-sanitaria su tutto il territorio grazie a una figura specifica, gli esperti apistici, sui quali la norma punta molto per elevare ulteriormente la qualità dei prodotti. I Consorzi sono incaricati della formazione professionale della maggior parte degli apicoltori della regione. A ciò collabora il Laboratorio apistico regionale, istituito presso l’università di Udine, che rimane il riferimento scientifico per eccellenza.

I Consorzi hanno anche altri due compiti: essere informati dell’ubicazione, della consistenza e del trasferimento degli alveari (e di questo saranno incaricate le Commissioni apistiche provinciali), e gestire la pratica del nomadismo che consente di spostare le api in zone non sfruttate. Un altro articolo prevede che, accanto a quello nazionale, il settore si doti pure di un programma regionale triennale. A vigilare sul rispetto della norma saranno le Province e le Aziende sanitarie, a queste ultime il compito pure di sanzionare.

La norma prevede, inoltre, il divieto di utilizzare prodotti fitosanitari tossici per le api durante la fioritura delle piante.
 
(by Asca - res/mcc/rob)