Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Il 7 dicembre la prima Giornata Nazionale del Miele
[Torna all'indice generale]
  
Buono, naturale, sicuro, un ottimo alleato per il benessere quotidiano e un fantastico ingrediente in cucina, sia per i dolci che per preparare tante ricette di alta gastronomia. E’ il miele, uno dei prodotti più antichi. Nasce dai fiori, dal lavoro delle api e dalla raccolta e cura degli apicoltori all’interno di un ecosistema delicato, pulito e perfetto.
In Italia, dove operano 50 mila apicoltori, ci sono oltre 300 tipi di miele, a seconda dei fiori e delle aree di provenienza, per una produzione di oltre 20 mila tonnellate nel 2009 (13-14 mila nel 2008) e un giro d’affari stimato in 60 milioni di euro. Ben 125 sono i mieli riconosciuti, invece, come Prodotti Agricoli Tradizionali.
Per valorizzare i nostri mieli tipici, il lavoro e le tecniche di produzione del miele, il suo impiego in cucina e in pasticceria, e per promuovere la sopravvivenza delle api e degli ecosistemi agricoli, l’Accademia delle 5T, Mielizia e AMPI – Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani - hanno promosso per il 7 dicembre la prima “Giornata Nazionale del Miele”, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Alla manifestazione partecipano tutte le pasticcerie italiane dell’AMPI, dove si potranno acquistare e degustare decine di dolci e specialità regionali ottenute con l’utilizzo di mieli naturali e biologici (gli indirizzi sui siti www.giornatadelmiele.it www.mielizia.it www.ampiweb.it www.accademia5t.it) . E’ stato scelto il 7 dicembre per la coincidenza con la festa di Sant’Ambrogio, patrono di Milano e protettore delle api e degli apicoltori. Si narra, infatti, che da bimbo Ambrogio fu avvolto da uno sciame d’api, episodio interpretato come segno divino.
Il miele è composto da glucosio, fruttosio, altri zuccheri, sali minerali, sostanze aromatiche, proteine, acidi, enzimi, acqua (meno del 20%). Come il vino modifica il suo aroma e gusto con il tempo dando sensazioni diverse anno dopo anno. Ha inoltre un potere dolcificante superiore a quello dello zucchero e le sue componenti aromatiche, e altre sostanze che contribuiscono al gusto, lo rendono adatto anche per piatti di cucina non dolci. In Europa il miele è stato impiegato come un ingrediente in cucina e come il principale dolcificante in pasticceria fino all’800. Ruolo che continua a svolgere in Oriente. A seconda della provenienza e dei fiori i diversi tipi di miele svolgono tante funzioni in gastronomia: possono dare dolcezza, aromatizzare, dare freschezza e morbidezza, colore, contribuire all’equilibrio dei sapori, etc. E poiché il miele trattiene acqua mantiene più morbidi i dolci lievitati.
Le pasticcerie dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani parteciperanno inoltre al concorso “Dolce Miele” con la preparazione di ricette ad hoc, le quali verranno pubblicate sul sito internet della prima Gionata Italiana del Miele e nel primo Ricettario del Miele, complete di informazioni e foto del dolce e sul pasticcere.

cco le pasticcerie dei soci AMPI che aderiscono alla Prima Giornata Nazionale del Miele

ABRUZZO

* Pasticceria Caprice, Pescara
* Pasticceria Gelateria Ferretti, Roseto degli Abruzzi (TE)

CAMPANIA

* Pasticceria Le delizie, Melito di Napoli (NA)
* Sal De Riso Costa d’Amalfi, Tramonti (SA)
* Pasticceria La Fiorente, San Giuseppe Vesuviano (NA)
* Pasticceria Gabbiano, Pompei (NA)
* Pasticceria Orchidea, Montesano Scalo (SA)
* Pasticceria Marigliano, San Gennarello di Ottaviano (SA)
* Pasticceria Mennella, Torre del Greco (NA)
* Pasticceria Gelateria Caffetteria Pepe, Sant’Egidio Monte Albino (SA)
* Pasticceria Varriale, Napoli
* Pasticceria Volpe Rino, Napoli

EMILIA ROMAGNA

* Pasticceria Paola, Poggio Renatico (FE)
* Pasticceria Canasta, Cattolica (RN)
* Gino Fabbri Pasticcere, Bologna
* Caffè Pasticceria Zanarini, Bologna
* Le delizie di Ori, Parma
* Pasticceria Rinaldini, Rimini

LOMBARDIA

* Pasticceria Dolce Reale, Montichiari (BS)
* Pasticceria Comi, Missaglia (LC)
* Pasticceria Cortinovis, Ranica (BG)
* PasticceriaVeneto, Brescia
* Moreschi Chiavenna, Chiavenna (SO)
* Pasticceria Giovanni Pina, Trescore Balneario (BG)
* Scuola C.A.S.T. Alimenti, Brescia
* Pasticceria ArteSapori, Oggiono (LC)
* La Boutique del dolce, Concorezzo (MI)

MARCHE

* Pasticceria Lombardi, Osimo (AN)
* Pasticceria Picchio, Loreto (AN)
* Guerrino Pasticceria e Banqueting, Fano (PU)

PIEMONTE

* Pasticceria Dalmasso, Avigliana (TO)

PUGLIA

* Pasticceria Gelateria Cioccolateria Arte Bianca, Parabita (LE)
* Pasticceria San Pietro, Bisceglie (BA)
* Pasticceria Gelateria Cioccolateria Moffa, Foggia
* Pasticceria San Valentino, Castellana Grotte (BA)

SICILIA

* Pasticceria Accardi, Palermo
* Pasticceria Cappello, Palermo
* Pasticceria Palazzolo, Cinisi (PA)

TOSCANA

* La Bottega del Cioccolato, Firenze
* Pasticceria Mannori Luca, Prato
* Pasticceria caffè Nuovo Mondo, Prato

VENETO

* Pasticceria cioccolateria Max, Treviso
* Pasticceria Busato, Isola della Scala (VR)
* Pasticceria Gelateria Marisa, Arsego di San Giorgio delle Pertiche (PD)
* Pasticceria Ferracina Camisano Vicentino (VI)
* Pasticceria da Venicio, Arzignano (VI)
* Pasticceria Tomasi, Verona
* Pasticceria Zanin, Mestre (VE)

Collaboreranno come consulenti:

* Magni Pier Paolo, Missaglia (LC)
* Forcone Emanuele, Montenero di Bisaccia (CB)
* Galla Fabrizio, San Sebastiano Po (TO)
* Pace Giovanni, Palermo
 
http://www.giornatadelmiele.it
 
(by Apitalia)