Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Svizzera: intensificata lotta a peste europea
[Torna all'indice generale]
  
Il Consiglio federale ha deciso oggi di intensificare la lotta alla peste europea delle api in seguito al netto aumento di casi registrati. Per questo motivo ha inasprito la relativa Ordinanza sulle epizoozie (OFE).

Dal 1970 al 1998 la malattia colpiva annualmente solo 20-50 alveari. Negli ultimi anni però il loro numero è fortemente aumentato raggiungendo otre 500 casi nel 2008, spiega il governo. Inoltre, questa epizoozia si è manifestata nuovamente anche l’anno dopo l’adozione di misure di lotta.

Per questi motivi l’esecutivo federale ha deciso di inasprire le misure destinate a combattere la peste delle api. A partire dal mese di marzo, oltre al sequestro e al risanamento degli alveari infetti, i veterinari cantonali stabiliranno una zona di sicurezza del raggio di circa un chilometro attorno al fulcro della contaminazione.

Gli apicoltori di questa area non potranno cedere né i favi né le api. Tutte le aziende presenti saranno inoltre sottoposte, entro 30 giorni dal manifestarsi della malattia, a un controllo per accertare l’eventuale presenza della peste. Una verifica successiva sarà eseguita un anno dopo.

Il Consiglio federale ha anche modificato l'OFE per mitigare i provvedimenti di lotta ad altre malattie che colpiscono i bovini e gli ovini.
 
(by SDA-ATS)