Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Moria di api, Fluttero (Pdl): Verso soluzione definitiva
[Torna all'indice generale]
  
“La decisione del Consiglio di Stato non deve essere considerata come una definitiva soluzione, ma solo come un ulteriore passo per la risoluzione del problema della moria delle api”. Lo dichiara Andrea Fluttero, senatore del Pdl e segretario commissione Ambiente Senato a proposito della sentenza dello scorso 19 dicembre del Consiglio di Stato riguardo il decreto di sospensione dei pesticidi reputati tra i maggiori responsabili della scomparsa dei preziosi insetti. “Ad oggi, infatti, oltre la possibile incidenza dei fitofarmaci, in particolare quelli a base di neonicotinoidi, sono molte le cause ipotizzate e già al vaglio di studiosi ed esperti, quali l’indebolimento genetico causato dalla forte importazione di api regina e sciami da paesi terzi, le patologie veterinarie che storicamente affliggono gli sciami, la peste europea, le condizioni climatiche”.

“Il Parlamento europeo, in una risoluzione votata nel novembre scorso, si era impegnato ad approfondire e affrontare questo problema e aveva chiesto a tutti gli stati membri di impegnarsi maggiormente oltre che nella difesa del settore apicolo anche nella ricerca delle cause che ne continuano i problemi. È quindi necessario – prosegue Fluttero - attendere l’esito definitivo degli studi in corso e trovare una risoluzione definitiva e scientifica al problema. Infatti, considerando solo una possibile causa ed escludendo le altre, si rischia di non superare in modo strutturale il problema della moria delle api e di mettere ulteriormente in crisi apicoltori, agricoltori e danneggiare l’equilibrio e la biodiversità ambientale”.
 
(by Il Velino - com/esp)