Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
SANA 2008, L'IMPEGNO DI ALCE NERO E MIELIZIA PER DIFFONDERE LA CULTURA DEL CIBO “BUONO, PULITO E GIUSTO”
[Torna all'indice generale]
  
Un impegno forte a far conoscere il buon cibo bio italiano di qualità. A sviluppare una cultura agricola e alimentare che veda in esso un mezzo per valorizzare il lavoro di tanti agricoltori, per rispettare il nostro pianeta, i suoi abitanti e valorizzare i singoli territori. E' questo il compito che Alce Nero e Mielizia, da sempre in prima linea su questi temi, si sono dati per la ventesima edizione di Sana, il Salone Internazionale del Naturale in programma a Bologna dall’11 al 14 settembre.
“In un momento nel quale il mercato punta tutto sui ribassi di prezzo e sull'omologazione del gusto, approfondiamo invece la nostra sfida per far conoscere e apprezzare cibi buoni puliti e giusti, frutto del lavoro dei nostri soci. Alla stessa maniera, nel momento di più forte crisi per l'apicoltura, confermiamo la nostra scelta, controcorrente, di sviluppare la cultura del buon miele italiano e dei mondi straordinari ad esso collegati” spiega Lucio Cavazzoni, presidente di Alce Nero & Mielizia SpA, che ricorda anche l'impegno del gruppo “a stringere un rapporto sempre più diretto con chi sceglie i nostri prodotti”.
In quest'ottica, prima e durante la fiera si succederanno molteplici iniziative, alcune delle quali realizzate in partnership con Sana, Ascom Bologna e l'Ordine dei Giornalisti dell'Emilia Romagna.
Nei giorni precedenti il Salone, Alce Nero e Mielizia saranno così protagonisti di alcuni prestigiosi appuntamenti nel cuore di Bologna. A partire dalla conversazione conviviale su invito che si terrà giovedì 4 settembre: a base di prodotti Alce Nero, Mielizia e Libera Terra, prevede l'intervento di nutrizionisti ed esperti.
Nel tardo pomeriggio di martedì 9, nella centralissima Galleria Cavour, che ospita i negozi più griffati della città, è previsto invece “ApeRitivo in miele”, alla scoperta dei diversi mieli nei loro molteplici abbinamenti, proposti in due creazioni del presidente dei Jeunes Restaurateur d'Europe, Marco Bistarelli, nei dessert del pasticcere Gino Fabbri, accompagnati da musica jazz e della mostra fotografica “Storie di api, di fiori e di uomini”.
Significativo è anche il calendario delle iniziative durante il Sana. Presso lo stand al padiglione 22 sono previsti ogni giorno momenti dedicati alle degustazioni e alla scoperta di tanti prodotti, nuovi e tradizionali, del gruppo.
Venerdì 12 alle ore 12 nell'area “Cuore Mostra”, al centro della fiera, si terrà un pranzo con le specialità del gruppo, con la partecipazione di alcuni giocatori del Bologna Calcio: la squadra, promossa in Serie A, per il secondo anno ha scelto di nutrirsi con i prodotti bio Alce Nero, ritenuti dallo staff medico importanti per favorire le prestazioni degli atleti.
La mattina di sabato 13, sempre nel “Cuore Mostra”, è previsto “SorprendenteMiele - Golosità Mielizia per una prima colazione tutta bio”: curiosità e degustazioni attorno al miele aperte al pubblico ed in particolare ai bambini, con giochi e occasioni per far conoscere e apprezzare anche ai più piccoli questo meraviglioso alimento.
Alle ore 11 l'incontro, presso lo stand Libera Terra, con don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, l'associazione che da anni lotta per la legalità e che Alce Nero & Mielizia supporta promuovendo i prodotti realizzati nelle terre confiscate alla mafia.
Sempre sabato 13 in via Petroni 9, in centro città, sarà infine inaugurato “Molto Buono”, il primo punto vendita “cittadino” dei produttori di Alce Nero, Mielizia e Libera Terra: alle ore 9,00 sarà presente don Luigi Ciotti, mentre alle 18,00 si terrà l'inaugurazione per la città. Presso “Molto Buono” oltre a tutta la gamma del gruppo, sarà possibile trovare anche, in esclusiva, una vasta scelta di altri prodotti tipici, biologici e sfusi, con tanta qualità, poco imballo e ottimi prezzi.
 
(by Koiné Comunicazione)