Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Moria delle api. Quali le cause?
[Torna all'indice generale]
  
Perché in tutto il mondo la popolazione delle api sta scomparendo? La risposta a quella che rischia di diventare una crisi profonda per il settore apistico è arrivata dall'Istituto Zoooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), sulle pagine del National Geographic. Le cause della scomparsa delle api sono molteplici: la presenza di malattie come la varroasi, l’impiego di fitofarmaci in agricoltura, i sistemi di nutrizione di scarsa qualità ed anche l’importazione di api regine. Queste ultime arrivano soprattutto da Argentina e Ungheria: oggi sono ancora una minoranza, alcune migliaia su un totale di più di un milione, una per alveare. Ma le regine straniere potrebbero portare malattie non presenti in Italia ed avere un patrimonio genetico non del tutto puro. La moria delle api può alterare l'equilibrio dell'ecosistema natura e i trattamenti chimici in agricoltura sono tra i principali responsabili: “Nella primavera 2008 il buon coordinamento fra diverse istituzioni di ricerca ed il servizio veterinario delle Asl - spiega Franco Mutinelli, responsabile del Centro di referenza nazionale per l'apicoltura presso l'IZSVe - ha consentito di raccogliere i campioni di api in seguito a segnalazioni di morie nel nord Italia, dimostrando la presenza di specifici principi attivi nel 50% dei casi. Un dato che abbiamo trasmesso al Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali e al Ministero delle politiche agricole, attualmente oggetto di valutazione in ambito nazionale ed anche comunitario”.
 
(by Agr)