Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Bozza di proposta per passaggio da azioni di eradicazione a contenimento Aethina Tumida
[Torna all'indice generale]
  
Domani, 8 gennaio 2015, presso il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali si terrà una riunione, cui parteciperanno tutte le realtà del settore apistico, per fare il punto sulle nuove emergenze in apicoltura. La riunione sarà presieduta dal vice ministro all'Agricoltura Andrea Olivero. Il presidente di A.N.A.I., Sergio D'Agostino, per l'occasione ci ha inoltrato il documento in oggetto

Nel prendere atto, in modo positivo, degli intenti e delle determinazioni che il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali si prefigge per contrastare le recenti emergenze (Vespa Velutina e Aethina Tumida ) ci mettiamo a disposizione per individuare azioni rapide e percorsi alternativi anche alla luce di quanto espresso dal TAR della Calabria.

Vista l’urgenza di azioni da adottare in previsione dell’inizio della imminente stagione apistica, che data la sua particolare unicità che prevede una forte movimentazione delle api (vedi impollinazione, ricerca di siti nettariferi importanti, bilanciamento degli alveari) e di tutto il materiale occorrente alle normali pratiche apistiche ed in considerazione anche del valore insostituibile dell’impollinazione,
PROPONIAMO
a) Costituzione di Unità di Crisi a caratura regionale, coinvolgendo tutti i soggetti interessati (Apicoltori, Associazioni e Istituzioni tutte), al fine di predisporre procedure e azioni idonee.
b) Istituzione di un fondo per il risarcimento, che sia consono ai valori di mercato, per tutti gli Apicoltori che sono stati oggetto dell’ordinanza che prevede eradicazione con il fuoco.
c) Tenere in rilievo la pericolosità di Vespa Velutina che laddove insediata sta producendo enormi danni.
d) Varroasi. Non farci distrarre dalle recenti emergenze e mantenere alta l’attenzione verso questa patologia.
e) Valutare di avvalersi di Ricercatori e Operatori del settore (Apicoltori di provata esperienza) di altre Nazioni in cui Aethina Tumida è oramai presente da anni.
f) Particolare attenzione verso l’ ENTECRA di Bologna, luogo deputato per l’Apicoltura Italiana.
L’urgenza di perseguire strade alternative, rapide e incisive è determinata anche dal fattore della redditività che moltissime Aziende si sono viste azzerare.

Disponibile per collaborazione Professionale Apistica


Cordiali saluti

Sergio D’Agostino
 
(by Ufficio Stampa A.N.A.I. - 7.01.2015)