Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Pesticidi e Autismo
[Torna all'indice generale]
  
Il Davis Mind Institute dell'University of California di Sacramento ha pubblicato uno studio approfondito nel quale viene dimostrata la relazione fra esposizione, entro un raggio di 1,5 km, a pesticidi e insorgenza nei feti umani di autismo e ritardi nello sviluppo.
Lo studio prende in considerazione tre classi di pesticidi molto usati: gli organofosfati, i piretroidi e i carbammati. I risultati sono agghiaccianti, e ripercorrono quanto stabilito a gennaio dall'EFSA, in relazione ad alcuni principi attivi di neonicotinoidi. L'uso di queste sostanze anche non nelle immediate vicinanze di una gestante possono causare ritardi nello sviluppo neurologico dei feti umani e persino l'autismo. Su 970 partecipanti allo studio, 486 casi hanno visto l'insorgenza di autismo, 168 casi ritardi nello sviluppo e solo 316 i bambini nati senza alcun problema.
L'insorgenza di autismo è stata associata specialmente all'uso di organofosfati, tra i quali spicca il chlorpyrifos. Non da meno gli effetti dei piretroidi, largamente usati nelle nostre cittadine per i trattamenti anti-zanzare. Cipermetrina, permetrina, esfenvalerate sono tutti principi attivi incriminati. Lo studio infatti conferma: «I bambini di madri risiedenti vicino (range 1,5km) a luoghi di applicazioni di insetticidi a base di piretroidi sia appena prima del concepimento sia durante il 3° trimestre erano esposte a un rischio maggiore sia per l'autismo che per il ritardo nello sviluppo».
Sarà giunta l'ora di vietare per sempre anche i temibili piretroidi che a partire da maggio, per finire ad ottobre, vengono, indiscriminatamente, irrorati non in aree lontane chilometri dalle nostre case, bensì sotto le nostre case per combattere lo sviluppo delle zanzare adulte?
Lo studio dell'Università della California conferma ancora una volta i legami fra malattie legate allo sviluppo neurologico dei neonati ed esposizione delle madri ai pesticidi. Ancora una volta, il grido di allarme degli apicoltori di tutto il mondo si rivela un tragico monito per l'intera umanità soggiogata da una sempre più delirante industria chimica.
 
http://ehp.niehs.nih.gov/wp-content/uploads/advpub/2014/6/ehp.1307044.pdf
 
(by Francesco Colafemmina - 24.06.2014)