Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Strage di api
[Torna all'indice generale]
  
Continua, in questo mese di giugno, lo sterminio di api da parte di vandali. Non si tratta di barbari germanici, quelli che realizzarono il sacco di Roma il 2 giugno del 455, ma di gente che andrebbe sbattuta in galera. Sta di fatto, che Marco Bajocco, apicoltore da oltre 20 anni, socio della Cooperativa Apicoltori Montani, e titolare dell'agriturismo Moretti, Macerata, si è visto distruggere 50 famiglie di api. La mattina, quando si è presentato in apiario ha trovato tutto distrutto perché gli alveari erano stati completamente rovesciati e le api erano scappate o morte. Bajocco è molto amaro nelle dichiarazioni: «Sono stati buttati all’aria anni di lavoro. Non riesco a dare voce alla mia disperazione. Le api sono tutte fuori e la cera si sta sciogliendo. Tanti anni di sacrifici e di passione buttati al vento».
 
(by Apitalia - 23.06.2014)