Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Coldiretti Pesaro: arrivano fondi per gli apicoltori, priorità ai giovani
[Torna all'indice generale]
  
Arrivano fondi per aumentare la competitività dell’apicoltura del territorio, con un occhio di riguardo per i giovani. L’annuncio è venuto nel corso dell’incontro promosso, a Urbania, dalla Coldiretti assieme agli imprenditori apistici del Montefeltro, storica area di produzione del miele di qualità. Il bando promosso dalla Regione Marche prevede contributi fino a 20.000 euro per azienda singola e 40.000 euro per aziende associate, andando a coprire il 40% delle spese ammissibili, elevabile al 50% nelle aree svantaggiate. Le percentuali salgono (45% e 55%) per i giovani apicoltori di età inferiore a 40 anni, che avranno in ogni caso la priorità nella graduatoria finale. Le domande vanno presentate entro il prossimo 20 maggio. Un’opportunità per favorire gli investimenti in un settore che conta oggi diversi giovani imprenditori ma che soffre la concorrenza del miele importato dall’estero, con gli arrivi da Cina ed Est europeo che sono saliti ai massimi storici nell’ultimo anno. L’obiettivo, sottolinea Coldiretti Pesaro, è, dunque, quello di portare sulle tavole sempre più miele del territorio, di qualità più elevata rispetto a quello straniero, aumentando la professionalizzazione. Secondo un’analisi su dati Regione Marche, il settore apicolo conta oggi nella nostra regione quasi trentottomila arnie. A gestirle sono circa millecinquecento apicoltori ma di questi appena il 2% lo fa in maniera professionale, anche se è da loro che viene quasi la metà del prodotto regionale. Il resto è rappresentato da apicoltori semi professionali (20%) e hobbisti (78%).
 
http://www.coldiretti.it
 
(by Coldiretti - 30.04.2014)