Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
In Campania acqua avvelenata
[Torna all'indice generale]
  
I media sono sempre pronti a prendersela con gli apicoltori e con il miele. Per quanto ci riguarda sarebbe meglio che si occupassero di altri questioni, tanto per fare un esempio: l'acqua. E' bene che tutti meditino, prima di sparare indiscriminatamente contro un prodotto di Qualità come il Miele Italiano

«Usate solo la minerale per bere, cucinare, fare il ghiaccio e lavarvi i denti». Reso noto un rapporto del comando US Navy di Napoli. Uno studio lungo oltre due anni sulla qualità della vita in Campania. Risultati inquietanti sull\'acqua, risultata contaminata con tracce di uranio. Senza contare i gas velenosi che fuoriescono dal terreno. A Napoli scoppia la polemica. Il sindaco De Magistris: «L'acqua è potabile, facciamo tutti i controlli». Ma nel rapporto americano si dice che «nessuna zona è sicura, nemmeno nel centro di Napoli».
Lo studio, realizzato dal 2009 al 2011 e incluso in un ampio reportage pubblicato sul settimanale l'Espresso, ha preso in esame l’acqua, l’aria e il terreno alla ricerca di 214 sostanze nocive. Le risultanze, conosciute da mesi, sono state sostanzialmente ignorate dalle autorità italiane. Le zone più pericolose sarebbero quelle intorno a Casal di Principe, Villa Literno, Marcianise, Casoria e Arzano dove ai militari statunitensi è vietato prendere casa perché i rubinetti, sempre secondo il rapporto smentito dalle autorità locali, pescano da pozzi contaminati da composti cancerogeni e dal suolo escono gas micidiali.
 
http://www.affaritaliani.it
 
(by www.affaritaliani.it - 15.11.2013)