Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Razzie di api
[Torna all'indice generale]
  
Il Presidente di Assjonapi, Gioia del Colle (BA), ci informa che, nelle ultime settimane, in Puglia si stanno verificando vere e proprie razzie di api. Ci sembra doveroso darne notizia per mettere in allerta gli apicoltori della zona.

Carissima redazione di Apitalia, vorremmo segnalare, al fine di allertare tutti gli apicoltori interessati, il gravissimo fenomeno in corso da circa 15 gg, prime segnalazioni il 18/10/2013), di furti sia di alveari e sia, fenomeno nuovo, di api scrollate con tutta la regina, in maniera grossolana, lasciando i soli telai nudi o con pochissime api, operazione che a novembre equivale alla perdita della colonia.
Tutto ciò in seguito alla forte recrudescenza della varroasi mal gestita in estate, stecche o improbabili rimedi che non hanno dato i risultati sperati, e complice anche un’estate che si protrae ancora in Novembre, con temperature di 25 °C: perdite medie del 50% nel comparto dei “battitori liberi” (non associati e senza protocolli sicuri di intervento). Il fenomeno ha toccato le zone a forte presenza di “aziende pacchi”: Castellaneta, Massafra, Statte e le zone di ciliegi della Murgia Barese, Turi, Acquaviva, Conversano, Gioia.
Invitiamo tutti coloro che hanno subito furti a denunciare l\'accaduto alle autorità competenti e a prestare più attenzione a furgoni che si aggirano nelle vicinanze di apiari (segnalata la presenza pochi giorni prima di un furto a Mottola (Ta) di una Renault Express bianca vecchio modello.
La nostra Associazione, nel frattempo, ha richiesto un incontro con le Autorità competenti (Comando Carabinieri Regione Puglia) per concertare come contrastare il fenomeno. Nel frattempo raccoglierà le varie segnalazioni, allertando gli interessati.

Info:
Assjonapi
080 3435502 - 080 3442681.
Email: info@assjonapi.it
 
(by Assjonapi - 8.11.2013)