Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Lo smog disorienta le api
[Torna all'indice generale]
  
Lo smog prodotto dagli scarichi dei motori delle auto diesel mette a rischio l’orientamento delle api, indispensabile per localizzare i fiori e procedere all’impollinazione delle piante. L’esposizione a queste sostanze inquinanti influisce, dunque, sulla capacità delle api di riconoscere gli odori dei fiori. A dimostrarlo è un recente studio dell’Università di Southampton pubblicato da Scientific Reports. Il team di ricerca ha scoperto che i gas di scarico delle automobili diesel influiscono sul profilo degli odori della flora e modificano l’efficienza dei meccanismi di localizzazione, la “bussola” delle api, basati appunto sul profumo dei fiori. E «potrebbe influenzare l’impollinazione arrivando a mettere in crisi la sicurezza alimentare globale», precisano gli scienziati. E c'è dell'altro. «Le api hanno un senso dell’olfatto molto sensibile e un’eccezionale capacità di apprendere e memorizzare nuovi odori - affermano i ricercatori - i nostri risultati suggeriscono che l’inquinamento atmosferico prodotto dai motori diesel altera i componenti chimici alla base degli odori floreali. Questo colpisce il meccanismo di riconoscimento delle api. Ciò - avvertono - potrebbe avere gravi effetti negativi sul numero delle colonie di api e sulla loro attività di impollinazione».
 
http://www.e-gazette.it/sezione/ecologia/smog-diesel-disorienta-api
 
(by www.e-gazzette.it - 30.10.2013)