Gli appuntamenti di Apitalia Online
Andare, fare, vedere
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 Il 14/10/2008   Evento concluso 
APICOLTURA E LOTTA ALLA VARROA: RISULTATI DELLA RICERCA CONDOTTA DALL’ISTITUTO ZOOPROFILATTICO NEL 2008
[Torna all'indice generale
]
  
Martedì 14 ottobre l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana organizzerà un incontro presso la sede di Roma, Via Appia Nuova 1411, per presentare agli operatori del settore apistico, quali apicoltori, ricercatori e organi di controllo, i risultati di una ricerca sulla lotta alla varroa con sostanze a basso impatto ambientale effettuata con prove di campo.

La sperimentazione, che rientra nell’articolato programma di iniziative dell’Istituto nel settore dell’apicoltura, è stata realizzata con i fondi erogati dalla Regione Lazio nell’ambito del “programma finalizzato al miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura - sottoazione b2 indagini di campo per la lotta alla varroa e malattie correlate” previsto dal Reg. (CE) N. 1234/2007.

La varroa è la più importante malattia parassitaria che interessa sia le api adulte che la covata; ad oggi, dopo 27 anni dall’arrivo di tale acaro in Italia, arreca ancora forti danni economici al settore apistico. Per controllare tale patologia il mondo della ricerca è impegnato nello sviluppo di metodi di lotta sempre più efficaci, ricorrendo a sostanze a basso impatto ambientale. L’impiego di prodotti di sintesi può infatti comportare l’accumulo di residui nei prodotti dell’alveare ed un potenziale pericolo per la salute e l’ambiente.

L’obiettivo della ricerca è stato quello di sperimentare l’attività acaricida di acido ossalico diidrato sublimato con un nuovo dispositivo recentemente brevettato e del timolo (nella formulazione commerciale Apiguard®), associandoli al contemporaneo ingabbiamento della regina per ottenere il blocco di covata.
I risultati hanno evidenziato una elevata attività acaricida media nel trattamento effettuato con timolo (Apiguard®) e contemporaneo ingabbiamento della regina. Meno soddisfacente, invece, l’attività acaricida media riscontrata con il trattamento condotto con acido ossalico sublimato.
 
(by Apitalia)
 
  Per ulteriori informazioni su questo evento:
Web: http://
 
 
 
 File allegati all'evento
     Nessun file distribuito per questo evento