connection.php
  Apitalia 3/2020     

Corrono tempi duri per tutti, il Covid-19 ci ha cambiato lo stile di vita. La Redazione di Apitalia è sempre attiva, operiamo anche noi in smart working e manderemo avanti ogni cosa.

Passiamo ora in rassegna il numero 3/2020, che da tempo è già nelle case degli abbonati. Per coloro che non l’hanno ancora ricevuto, visto il trambusto che regna in alcuni territori della Penisola, il numero è integralmente consultabile al link a fine notizia.

Il miele? Meglio consumarne poco, in fondo è solo zucchero... E’ quello che pensano al Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione del Ministero delle Politiche Agricole, che asseriscono che il consumo di miele “è una scelta di gusto e non di salute”, sconvolgendo le nostre buone abitudini alimentari e contraddicendo autorevoli studi scientifici. Apitalia documenta il caso, è necessario che il settore ne prenda coscienza.

Tra i lavori da dedicare all’apiario, il focus comune va alla prevenzione della sciamatura e al controllo della covata. Con andamenti climatici alternanti i nostri alveari sono pronti per la ripartenza primaverile ed è per questo che le pagine dello speciale sono dedicate al bilanciamento delle famiglie, all'eliminazione dei favi vecchi e al ricambio delle regine. Un vero e proprio vademecum su come ci si prepara al primo raccolto di miele della stagione.

L'allevamento delle api regine è probabilmente il ramo dell'apicoltura più complesso e delicato ma che, se padroneggiato, può assicurare autonomia e una nuova fonte di reddito all'azienda apistica. Un apicoltore professionista ci dice come ci si organizza per le esigenze del nostro apiario.

La disastrosa vicenda degli incendi scoppiati in Australia è stato l'argomento principale degli organi di informazione internazionali. Tanti alveari e interi habitat di flora apistica sono andati distrutti: nel nostro servizio facciamo il punto della situazione, tra stima dei danni e progetti di ripristino ambientale.

Una ricerca condotta dalla prestigiosa università del Texas, negli USA, ha scoperto che particolari ceppi di batteri modificati geneticamente danno ottimi risultati nella lotta alla varroa e al virus delle ali deformi. Ma c'è chi non è convinto dell’efficacia di tale intervento: abbiamo sentito il parere dei ricercatori favorevoli e di quelli contrari.

Sempre denso di insegnamenti utili il viaggio alla scoperta delle interazioni fra un'alimentazione supplementare e la flora intestinale dell'ape. Una serie a puntate che sta svelando particolari inediti sul delicato equilibrio che c'è nell'apparato intestinale delle api e che, come quello dell'uomo, regola le difese immunitarie.

L’editoriale di Apitalia, infine, sempre documentato e d’attualità. La Direttiva europea (n. 2001/110/CE) attualmente in vigore che non garantisce i consumatori sull'origine del miele. E? per questa ragione che il Consiglio dei ministri agricoli europei valuta la proposta di menzione obbligatoria dell’indicazione del Paese d’origine e la percentuale dei mieli miscelati. Il dibattito è aperto, la questione non finisce qui.

 

Clikka qui e leggi per intero il numero 3/2020 di Apitalia

  ATTUALITÀ IN PRIMO PIANO    visualizza tutte
 
APIMELL 2020 – Rinviata la 37^ edizione
Piacenza Expo ci informa che la 37a edizione di APIMELL – Mostra Mercato Internazionale di Apicoltura, dei Prodotti e delle Attrezzature Apistiche, in programma per i giorni 3,4,5 Aprile 2020 è stata nuovamente rinviata ai giorni 16,17,18 Ottobre 2020. La... [leggi tutto]
 
Convegno e Festa dell'Apicoltore
Apat - Apicoltori in Veneto / FAI Veneto invita tutti gli apicoltori al Convegno che si terrà domenica 1° dicembre 2019. Autorevoli relatori - il dott. Lorenzo Furlan di Veneto Agricoltura, la prof. Antonella Canini dell'Università di Roma Tor Vergata e... [leggi tutto]
 
L'Ecomondo delle Api
Vi aspettiamo a Rimini Fiera, dal 5 all'8 di novembre 2019. Saremo lì come Federazione Apicoltori Italiani: nei nostri laboratori didattici parleremo di Protezione dell’Ape Italiana, Diffusione di fiori utili per le api, Impollinazione per l’agricoltura e Tutela della biodiversità.... [leggi tutto]
 
L'Italia del Miele
La FAI-Federazione Apicoltori Italiani in collaborazione con l'Associazione Provinciale Apicoltori Piacentini dà appuntamento a tutta la platea apistica domenica 27 ottobre 2019 a Piacenza Expo, per l'appuntamento autunnale di Apimell, con la tavola rotonda "L'Italia del Miele - Costruire una... [leggi tutto]
 
I Giorni del Miele
Vi aspettiamo a Lazise per il 40° anniversario de “I Giorni del Miele”, la prima Fiera nazionale di Apicoltura nel primo Comune d’Italia. Per l’occasione la FAI-Federazione Apicoltori Italiani organizza il consueto convegno nazionale di apicoltura. Parleremo dell’attualità del settore:... [leggi tutto]
 
Visualizza tutte le news   

 
 
 IL CANALE YOUTUBE DI APITALIA
 
 
Visualizza tutti i video   
 
 ADS E PROMOZIONI
 
  SPAZIO DISPONIBILE PER LA TUA AZIENDA ... CONTATTACI

 
 
 
 LEGISLAZIONI - Leggi e Regolamenti per l'Apicoltore
 
 
 
 Gli speciali online
 
STUDI PRELIMINARI INERENTI L’APPLICAZIONE DELLA TERMOTERAPIA NEL CONTENIMENTO DI VARROA DESTRUCTOR (ANDERSON & TRUEMAN) IN COLONIE DI APIS MELLIFERA LIGUSTICA

A tutt’oggi la varroasi risulta essere la principale patologia delle api, che se non viene trattata periodicamente, porta al collasso della maggior parte delle colonie nell’arco di 2 - 3 anni. A tale scopo si è voluta saggiare la possibilità di contrastare l’acaro Varroa destructor (Anderson & Trueman) con sistemi a basso impatto sul sistema alveare, tra i quali l’utilizzo della termoterapia somministrata attraverso appositi telaini termostatati oggetto di duplice domanda di brevetto nazionale con... [leggi tutto]
 
 
 
 
 
Online: n. 665 - anno 32, aprile 2016
[Archivio Apitalia Online]
 
 
 L'Editoriale
 
Un colpo al miele
 
Pur senza grandi clamori, il 1° gennaio 2016 è entrato in vigore il Regolamento 2015/1005 della Commissione europea “che modifica il Regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto concerne i tenori massimi di piombo in taluni prodotti alimentari”. La novità: il miele entra nella lista degli... [leggi tutto]
 
 
 
 
 IN QUESTO NUMERO  LA COPERTINA
   
L'editoriale
Il sommario degli articoli
Il sommario delle rubriche
Speciale Apicoltori
Le buone letture
Dalla parte del consumatore
Chiedi all'esperto
La voce delle Associazioni


   
 
 
 
 SPECIALE APICOLTORI:
 
... [leggi tutto]
 
 
 
 IN PRIMO PIANO SU APITALIA ONLINE N. 665
 
Flora apistica: I più importanti pollini europei

 ROSACEAERosa canina L. (Rosa selvatica) (Fig. 1) è un arbusto spinoso, distribuito su tutto il territorio italiano ed europeo. La sua fioritura, piuttosto vistosa, avviene nella tarda primavera. Il raccolto di polline, che avviene solo di mattina, si attesta nell’Italia centrale a... [leggi tutto]