APITALIA 10/2017     

Passerà alla storia l'accordo fra Apicoltori e Agricoltori siglato lo scorso 15 settembre a Castel San Pietro, in provincia di Bologna. Le Organizzazioni agricole nazionali hanno firmato un protocollo d'intesa con le più importanti sigle del comparto apistico: l'impegno comune, sul quale tutti si sono impegnati a far rispettare le vigenti norme a salvaguardia delle api, è quello di sospendere i trattamenti insetticidi sulle coltivazioni sementiere e su quelle ortofrutticole durante il periodo di fioritura. Sono gli spazi rurali dove le api danno il maggiore contributo con l'impollinazione, evitare di ucciderle è nell'interesse di tutti: Apitalia ha seguito l'evento e pubblica l'accordo insieme a tutte le sigle che lo hanno sottoscritto.

Apre così il numero di Apitalia del mese di Ottobre che prosegue il consueto viaggio nelle varie zone d'Italia alla ricerca dell'agenda dei lavori da eseguire negli apiari del posto: un appuntamento fisso e particolarmente atteso dai nostri lettori.

Sono certamente da segnalare, nel ricco ventaglio di articoli presenti in questo numero, lo studio di un'azienda tutta italiana che ha messo a punto un sistema di lotta alla varroa basato sul riscaldamento controllato dei telaini; segue una importante ricerca sul potenziale mellifero di molte piante, a partire dagli anni '70 del secolo scorso e raffrontato a quello che accade ogni giorno: tante le sorprese, molte le piante che danno meno nettare, ma numerose anche quelle che hanno incrementato le rese.

Lo speciale di Apitalia di questo mese è tutto dedicato ad Aldo Metalori, l'apicoltore che ha saputo fare della produzione del polline italiano di qualità un esempio da seguire come percorso alternativo di un'apicoltura che vuole andare avanti nonostante la crisi.

Sfogliateci, leggeteci e fateci conoscere a chi l'allevamento delle api lo considera una cosa seria, oltre che una scelta di vita.

  ATTUALITÀ IN PRIMO PIANO    visualizza tutte
 
CONVEGNO E FESTA DELL’APICOLTORE
Domenica 3 dicembre a Spresiano (TV) presso il Ristorante “Le Palme” annesso all’Hotel Spresiano e all’Odissea è qui l’appuntamento per la tradizionale “Festa dell’Apicoltore” preceduta da un importante momento informativo: il Convegno dove si parlerà di Apicoltura e mercato... [leggi tutto]
 
Apimell d’autunno: Seminario Specialistico sull’Invernamento
Salvare l’ape, prepararsi all’inverno, è il focus tematico sul quale la FAI-Federazione Apicoltori Italiani e l’APAP-Associazione Apicoltori di Piacenza, si presentano all’Apimell d’Autunno che cade in un periodo in cui il mondo apistico sta già programmando i lavori necessari ad... [leggi tutto]
 
Primo Concorso dei Mieli dell'Alta Valle del Velino
Domenica 29 ottobre 2017, a Posta, in provincia di Rieti, avrà luogo la prima edizione del Concorso dei Mieli dell’ Alta Valle del Velino. L’ evento, che si terrà dalle ore 15,30 presso “le Scuolette”, nasce dall’impegno dell’ Associazione Apicoltori... [leggi tutto]
 
Lazise 2017: Convegno FAI sulla difesa dell’Ape Impollinatrice
Domenica 8 Ottobre 2017 si parlerà di un “Patto tra Apicoltura e Agricoltura” al fine di “Preservare l’ape come impollinatore, diffondere le colture nettarifere e pollinifere”. Il 38° Convegno Nazionale di Apicoltura, che la FAI-Federazione Apicoltori Italiani ha avuto incarico... [leggi tutto]
 
Rigoni di Asiago premiata al "Summer Fancy Food Show" di New York
Un’estate ricca di premi per Rigoni di Asiago. Dopo il prestigioso exploit alla prima edizione dell’Italian Food Award USA 2017 al Summer Fancy Food Show, a New York, ecco arrivare anche un altro premio altrettanto prestigioso: quello dei Brand Award,... [leggi tutto]
 
Visualizza tutte le news   

 
 
 IL CANALE YOUTUBE DI APITALIA
 
 
Visualizza tutti i video   
 
 ADS E PROMOZIONI
 
  SPAZIO DISPONIBILE PER LA TUA AZIENDA ... CONTATTACI

 
 
 
 LEGISLAZIONI - Leggi e Regolamenti per l'Apicoltore
 
 
 
 Gli speciali online
 
STUDI PRELIMINARI INERENTI L’APPLICAZIONE DELLA TERMOTERAPIA NEL CONTENIMENTO DI VARROA DESTRUCTOR (ANDERSON & TRUEMAN) IN COLONIE DI APIS MELLIFERA LIGUSTICA

A tutt’oggi la varroasi risulta essere la principale patologia delle api, che se non viene trattata periodicamente, porta al collasso della maggior parte delle colonie nell’arco di 2 - 3 anni. A tale scopo si è voluta saggiare la possibilità di contrastare l’acaro Varroa destructor (Anderson & Trueman) con sistemi a basso impatto sul sistema alveare, tra i quali l’utilizzo della termoterapia somministrata attraverso appositi telaini termostatati oggetto di duplice domanda di brevetto nazionale con... [leggi tutto]
 
 
 
 
 
Online: n. 665 - anno 32, aprile 2016
[Archivio Apitalia Online]
 
 
 L'Editoriale
 
Un colpo al miele
 
Pur senza grandi clamori, il 1° gennaio 2016 è entrato in vigore il Regolamento 2015/1005 della Commissione europea “che modifica il Regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto concerne i tenori massimi di piombo in taluni prodotti alimentari”. La novità: il miele entra nella lista degli... [leggi tutto]
 
 
 
 
 IN QUESTO NUMERO  LA COPERTINA
   
L'editoriale
Il sommario degli articoli
Il sommario delle rubriche
Speciale Apicoltori
Le buone letture
Dalla parte del consumatore
Chiedi all'esperto
La voce delle Associazioni


   
 
 
 
 SPECIALE APICOLTORI:
 
... [leggi tutto]
 
 
 
 IN PRIMO PIANO SU APITALIA ONLINE N. 665
 
Flora apistica: I più importanti pollini europei

 ROSACEAERosa canina L. (Rosa selvatica) (Fig. 1) è un arbusto spinoso, distribuito su tutto il territorio italiano ed europeo. La sua fioritura, piuttosto vistosa, avviene nella tarda primavera. Il raccolto di polline, che avviene solo di mattina, si attesta nell’Italia centrale a... [leggi tutto]