Attualità
Il mondo delle api a misura d'uomo
[Condizioni di accesso ai contenuti di Apitalia Online]
 
 
Convegno APAT Apicoltori in Veneto
[Torna all'indice generale]
  
L'APAT chiama a raccolta tutti gli Apicoltori per il prossimo 18 marzo a Conselve (PD).

“I cambiamenti climatici hanno raggiunto un’importanza tale da influire in modo evidente sui rapporti fra organismi viventi e sulle attività umane” afferma il dott. Nanetti. E prosegue, introducendo il titolo della sua relazione: “Verranno esposti i principali effetti della nuova situazione sul delicato rapporto fra gli insetti impollinatori e le piante da fiore, cruciale per la sussistenza dell’apicoltura. Inoltre, si evidenzierà come i cambi climatici possano sfavorire le api nel rapporto con i loro patogeni e parassiti e si proporranno gli adattamenti necessari a bilanciarne gli effetti”.
“Come afferiva spesso il prof. Celli, le questioni prettamente tecniche sono sterili
senza un supporto “culturale”. Viviamo in una società in cui la tecnologia, senza che quasi ce ne accorgiamo, sta sopraffacendo questa parte che, data la sua strategica importanza per la nostra vita, va assolutamente considerata” scrive Claudio Porrini spiegando il titolo del suo intervento al Convegno.
“Sono sempre più convinto che per risolvere i problemi delle api tutti noi dovremmo, oltre chiaramente avere continue informazioni tecniche, fare un deciso salto culturale.
Forse introducendo, o meglio re-introducendo, nelle nostre scelte e nei nostri pensieri quotidiani alcuni concetti di ordine squisitamente ambientale, infondendo qualche dubbio, ma anche una speranza, si riesce a fare un passo in questa direzione”
«La legge 313/2004 per la Disciplina dell’Apicoltura è rimasta colpevolmente inapplicata da quelle Regioni che non effettuano i necessari controlli sui trattamenti in ambiente agricolo e urbano», dichiara il Presidente FAI Raffaele Cirone.
Prosegue anticipando i contenuti del suo intervento: «Ora, soprattutto a seguito dei repentini cambiamenti climatici, occorre riportare la questione dell’utilità delle api in agricoltura all’attenzione delle Istituzioni, senza dimenticare la messa a punto di un piano di diffusione delle colture di maggior interesse mellifero e pollinifero in grado di sopravvivere anche negli ambienti ostili e siccitosi».




A fondo pagina il link al programma del convegno
 
(by Apitalia 9.03.2018)
 
 
 File allegati a quest'evento: 1 file tot.
658 Kb Programma Convegno Conselve (PD)
 
Dimensione file: 658 Kb - [download]